Convegni

eventi e attività 

Home     Libri      Lettere     Notizie    Links    Chi siamo     Vacanze

 

 

 

 

 


 

 

 


 

visualizza programma seminario

 


 

Luci dall'ombra

Sguardi sulla disabilità

Cinema, teatro, laboratori, incontri.

Torino e Savigliano  - marzo/aprile 2010

informazioni e programma dettagliato

 


 

Le 4 stagioni... di Fabio Vettori

VENERDI 20 NOVEMBRE 2009

ORE 21,00

TEATRO TOSELLI CUNEO

 

Le 4 stagioni da sentire e da vedere !!!
L'Associazione Culturale La Fabbrica dei Suoni propone un evento musicale molto originale per avvicinare l'ascoltatore all'affascinante mondo della musica classica. Per poter trasmettere al meglio le emozioni che la musica puo' dare e' nata una collaborazione tra il quinquetto d'archi Gala Quintett, il violinista Glauco Bertagnin e l'illustratore Fabio Vettori. Le simpatiche formiche disegnate dalla matita di Fabio Vettori diventano protagoniste di uno spettacolo che unisce MUSICA e IMMAGINI, permettendo a tutti, grandi e piccoli, di godere appieno delle emozioni che scaturiscono dall'ascolto di un brano celeberrimo come Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi. Il progetto, gia' realizzato in diverse occasioni, ha sempre raccolto un grande successo di pubblico, soprattutto per l'originale modalita' di approccio ad un concerto di musica classica.

GLI ARTISTI.
Il GALA QUINTET nasce con l'intento di consolidare ed ampliare le esperienze artistiche di giovani musicisti e si pone come cantiere di studio e di confronto creativo. L'atteggiamento di analisi filologica verso il repertorio barocco, unito allo spirito musicale moderno, fa si' che le esecuzioni del quinquetto non siano una semplice riproposizione scientifica di una musica del passato, ma una vera e propria proposta di un repertorio vivo, appena creato. La formazione e' composta:
Violino: Gianluca Allocco
- Violino: Marco Chiavazza - Viola: Mattia Sismonda - Violoncello: Marco Alocco - Contrabbasso: Marco Castellano - Clavicembalo: Valter Protto.

Il Solista GLAUCO BERTAGNIN e' nato a Padova dove ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio C.Pollini diplomandosi con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del Maestro P.Juvarra. Si e' perfezionato al Conservatorio di Ginevra con il Maestro C. Romano ottenendo il diploma di virtuosite con menzione speciale donore. Svolge una intensa attivita' cameristica in formazione di vario genere dal duo all'orchestra ad archi. Insegna Violino presso il Conservatorio A.Vivaldi di Novara. Suona un violino Guadagnini del 1803.

Il disegnatore FABIO VETTORI e' nato il 4 luglio 1957 a Trento dove vive. Fin da piccolo ha avuto una grande passione per l'illustrazione realizzando paesaggi ricchi di particolari. L'interesse per il dettaglio lo ha spinto a cercare un soggetto che potesse moltiplicarsi all'interno della scenografia creata: ecco perche' ha scelto le formiche.

 

Societa' Cooperativa Edilizia
MARILENA a proprieta' divisa
C.so Giolitti, 2 - 12100 CUNEO
Tel. e fax 0171/699070
coop.marilena@libero.it
www.coopmarilena.it
  A.B.C. Piemonte
Via S.Toselli, 3 - 12100 CUNEO
Tel.0171/67527 - Fax 0171/67527
abcpiemonte@abcpiemonte.it
www.abcpiemonte.it
  La Fabbrica dei Suoni
Via Marconi, 15 - 12020 VENASCA CN
Tel. 0175/567840 - Fax 0175/560963
info@lafabbricadeisuoni.it
www.lafabbricadeisuoni.it

 


 

16 febbraio 9 marzo 2009, con il patrocinio dei comuni di torino, savigliano, racconigi, della fish e della nostra associazione, quattro appuntamenti cinematografici sul tema della disabilità.

locandina e programmazione

 


 

Il PUNTO di ASCOLTO n° 14 sulla DOMICILIARITÀ
"PER TUTTE E TUTTI UNA CASA. PER TUTTE E TUTTI UNA DOMICILIARITÀ"
30 e 31 maggio 2008

 

Anche quest'anno desideriamo invitarvi a partecipare al PUNTO d'ASCOLTO, il nostro appuntamento annuale che si svolge ormai dal 1995 ed è giunto nel 2008 alla quattordicesima edizione. Negli anni si sono trattati molti temi collegati alla persona, alla salute, al lavoro di cura, sempre nella cornice della CASA. Per due volte si è riusciti a produrre una pubblicazione relativa al tema trattato. L'incontro sempre molto partecipato da pubblici amministratori e operatori vuol essere un momento di riflessione allargato che, nel confronto con esperienze provenienti da più contesti (vedi anche da varie regioni), fa il punto sul percorso di promozione della cultura della domiciliarità con l'auspicata conseguente ricaduta della presenza di servizi e risposte integrate. Si desidera infatti procedere nella ricerca e nell'approfondimento dei vari strumenti previsti dal SISTEMA DOMICILIARITÀ.
Per il 2008 il tema trattato sarà quello della CASA per TUTTI: tema molto attuale, e di alta rilevanza sociale. Il programma allegato rende espliciti - nella cornice del SENSO di CASA, del BISOGNO di CASA - l'obiettivo che si intende raggiungere, la ricchezza e l'articolazione delle giornate (30 e 31 maggio) e la speranza di procedere nella risposta a bisogni essenziali, molte volte oggi ancora non soddisfatti. Il confronto tra esperienze sarà certamente produttivo di riflessioni e nuove risposte,anche con gli stimoli che saranno presentati direttamente da persone in situazioni difficili.
Confidiamo nella presenza di molti per un confronto produttivo di ipotesi e soluzioni.
 

La Presidente
Mariena Scassellati Sforzolini Galetti
 

PROGRAMMA                               MODULO ISCRIZIONE